/Cucire i sacchetti è l’amore per i figli?

Cucire i sacchetti è l’amore per i figli?


In Giappone le scuole cominciano a aprile, e tutti i bambini che hanno compiuto sei anni prima del primo aprile sono obbligati di iscriversi alla scuola elementare. Oltre che gli articoli di cartoleria, ci sono tante cose da avere per la scuola elementare giapponese, così mio fratello e mia cognata hanno già cominciato la preparazione per sua figlia che andrà alla scuola il prossimo aprile.

1. Zaino di pelle: RANDOSERU

In Giappone i bambini portano uno zaino di pelle fatto a mano alla scuola elementare per sei anni.
Lo zaino si chiama RANDOSERU è pesante e grosso, poi costa almeno 300 euro, non mi sembra che sia uno zaino perfetto per i bambini. Quando ero piccola alcuni lo portavano ma non tutti, però comunque adesso anche se non è obbligatorio, tutti i bambini lo portano a scuola.
I giapponesi non possono perdere le cose che “tutti fanno”, così anche mio fratello e mia cognata sono stati a prenotare uno RANDOSERU per nipotina un anno prima di entrare. Dicono che i modelli popolari saranno venduti prima dell’estate, dovranno ordinare in anticipo.

2. Scarpe per interno: UWABAKI

In Giappone non solo a casa privata ma anche alle scuole si deve togliere le scarpe.
L’ingresso del palazzo della scuola è pieno degli armadi per tutti i bambini e gli insegnanti, e prima di entrare la zona pulita devono cambiare le scarpe. Dunque servono un paio di scarpe solo per dentro ai palazzi: bianche con cinturino elastco, e protezione di gomma su dita dei piedi.

3. Cose per le lezioni della ginnastica

Le scuole giapponesi sono obbligate a avere un grande campo di ginnastica, una palestra coperta e una piscina di 25m o 50m seguendo il programma scolastico nazionale, e quasi ogni giorno c’è una lezione di ginnastica. I genitori devono comprare tutte le cose per la ginnastica che ha scelto la scuola: maglietta, pantaloncini, cappello rivoltabile rosso e bianco per distinguere tra le squadre, rossa e bianca, costume e scarpe per la palestra coperta.

4. Posate e tovagliolo

I giapponesi pensano che mangiare in modo equilibrato sia molto importante per i bambini per fare crescere bene il corpo e la mente. Ogni comune prepara il menu del pranzo con il dietologo: latte, zuppa, pesce o carne, contorno, riso o pane. Cinque o sei bambini vestiti di bianco vanno a prendere il pranzo in cucina, poi servono i compagni nell’aula, e mangiano insieme anche con l’insegnante. La scuola da i piatti ma il tovagliolo e le posate, li devono portare da casa i bambini.

5. Sacchetti fatti a mano

Oltre che comprare queste cose, il più grande lavoro è preparare i sacchetti.
Le scarpe bianche si sporcano facilmente anche se le si mette solo dentro i palazzi, ogni venerdì i bambini le portano a casa per lavarle, poi lunedì le portano alla scuola di nuovo. Quindi serve un sachetto speciale solo per le scarpe per interno.
Servono anche un secchetto in cui si mettono i vestiti da ginnastica e un secchetto in cui si mettono tovagliolo e posate, e non si deve utilizzare un sacchettino di supermercato.

Li possono comprare al negozio ma spesso c’è una polemica che le mamme devono cucire i sacchetti a mano con l’amore per i propri figli, infatti a alcune scuole le obbligano a farli a mano. Se la mamma non ha tempo per il lavoro o non è capace di cucire, la preparazione dei sacchetti è un lavoro pesante.

L’amore di papà per i bambini è preparare i soldi, l’amore di mamma è cucire. In che epoca siamo?

Molto facile!

*articoli collerati
Perché devi togliere le scarpe?
Perché bimbi giapponesi puliscono l’aula a scuola?


Sono blogger giapponese, anche studentessa dell'accademia delle arti ma la mia attività principale è il settore dei cosmetici naturali. Spesso torno in Giappone per i lavori e i piatti che prepara mia mamma :)