Ghiu’Ghiu’


Quando lavoravo a Tokyo, dovevo prendere due treni per arrivare all’ufficio.
Tutti e due erano pieni ma uno che andava verso SHINJUKU era proprio “pieno zeppo”.

GHIU’GHIU’

gyugyu

GHIU’GHIU’ riproduce la consistenza della situazione dove non c’e’ niente spazio per troppe cose.

Se ci fossero tanti appuntamenti dalla mattina alla sera, l’agenda della giornata sarebbe GHIU’GHIU’.
Se tu portassi via tanti cibi in un contenitore, dentro il contenitore sarebbe GHIU’GHIU’.

Al centro di Tokyo di mattina anche se i treni arrivano ogni due minuti, tutti i treni sono GHIU’GHIU’, ferrovieri spingono la gente per metterla dentro al treno e aiutano a chiudere la porta.

Siccome ero giovane giovane e la vita a Tokyo era solo per 6 mesi, e’ stato un’esperienza divertente ma adesso non potrei sopportarlo piu’.
Meglio sopportare le carrozze vecchissime, almeno c’e’ sempre lo spazio.

Molto facile!