A Japanese style casa “Piedi di terra” è severamente vietato


Togliere le scarpe all’ingresso e’ normalissimo per noi.
Se io dimenticassi il cellulare sul tavolo dopo di essermi messa le scarpe senza dubbio toglierei le scarpe poi andrei a prenderlo.

Se fossero gli stivali con tantissime stringhe faticose, camminerei in corridoio sulle mani e sulle ginocchia.
Solo perche’ non riesco a sopportare di sporcare il pavimento con i “piedi di terra”.

ingresso

DOSOKU
土足

DO significa “terra” e SOKU significa “piedi”.
Dunque DOSOKU significa “piedi con le scarpe per la terra”, cioe’ le scarpe per uscire.

Siccome i miei amici italiani sono cosi’ gentili che subito tolgono le scarpe quando vengono da me, a casa mia sul pavimento possiamo mettere direttamente giacche e borse, i bimbi possono strisciare dappertutto, i cibi possono cadere tranquillamente.

Avrei voluto promuovere questa cultura giapponese nel mondo piuttosto che Sushi, l’unico problema sono i cani che sono sempre “piedi di terra”.

Noi non avevamo l’abitudine di abitare con cani sotto allo stesso tetto fino a circa 10 anni fa.
Adesso tanti cani possono vivere a casa come umani ma anche loro non devono essere “piedi di terra” lavando i piedi dopo ogni passeggiata.
Stranamente di solito i gatti non vanno incolpati per “piedi di terra” e entrano senza lavarsi i piedi.
Il Giappone non e’ il paradiso per i cani.

Molto facile!

p.s.
Dopo ho scritto questo articolo, ho trovato un altro problema a casa mia di Genova. Si deve fare attenzione “odore” di piedi.