Non toccare!


Mi preoccupo tantissimo quando vedo che un bambino italiano tocca il suo ombelico perche’ in giappone si dice che potrebbe avere mal di pancia se si toccasse l’ombelico.
Se mi toccavo l’ombelico, genitori, nonni zii, zie, tutti mi dicevano “Non ti toccare l’ombelico!”, cosi’ sono cresciuta senza toccarmi l’ombelico.

SAWARUNA!

bambina bere l'acqua gassata
SAWARU significa “toccare”.
Non so perche’ ma quando mattiamo NA dopo il verbo, diventa all’imperativo negativo
per vietare qualcosa, dunque SAWARUNA significa “non toccare”.

SAWARU(toccare) + NA = SAWARUNA(non toccare)
TABERU(mangiare) + NA = TABERUNA(non mangiare)
NOMU(bere) + NA = NOMUNA(non bere)
SCINU(morire) + NA = SCINUNA(non morire)

Ma siccome l’imperativo suona troppo forte per i giapponesi, normalmente lo usiamo solo su un avviso scritto.

Se vuoi proteggere i tuoi cibi dai coinquilini, puoi scrivere “TABERUNA!(non mangiare!)”, ma devi dire “Si prega di non mangiare il mio SUSHI, per favore”.

Molto facile!