Se donna giapponese fosse pesante, ti ucciderebbe!


Immagina che io fossi la tua fidanzata e durante il tuo viaggio di lavoro io portassi un ragazzo a casa e il tuo programma di lavoro fosse cambiato e tu tornassi a casa presto e ci trovassi a letto…cosa potrei essere io?

So che mi dirai una parolaccia che comincia “p” ma in Giappone per fortuna non abbiamo questa parolaccia, potrebbero indicarmi con l’aggetivo “leggera”.

boart

KARUI
かるい

KARUI significa “leggero” ma quando lo usiamo per la donna indica “il suo sedere e’ leggero”.

Se io fossi leggera, significherebbe “il mio sedere e’ cosi’ leggero che vado facilmente a letto con tutti quelli che me lo chiedono”. (ma non e’ vero!)

Dunque in Giappone “una ragazza leggera” non va bene per niente, ma non si dovrebbe essere neanche “pesante”.

In Giappone una donna “pesante” e’ terribile, quasi una criminale.
Lei pensa solo a te, crede il vostro amore e’ la cosa piu’ importante al mondo, se ti avesse trovato “leggero”, ti ucciderebbe, anzi si suiciderebbe solo per lasciare il rimorso.

In Giappone non si deve essere “leggera” ne’ “pesante”, cerca un peso giusto!

Molto facile!