Tratta bene il biglietto da visita giapponese


Ma in Italia il biglietto da visita, lo potresti trattare così male?
In Giappone il biglietto da visita non è solo un foglietto quadrato e stampato con il nome di una persona e la ditta dove lavora.

Maniera corretta del biglietto da visita

I ragazzi appena laureati per essere un membro della società in Giappone, prima di tutto devono imparare la maniera corretta del biglietto da visita.

STEP1: Preparare
I biglietti da visita, non metterli né nella tasca né nel portafoglio, vanno messi in un porta biglietti.
Prepara in mano il porta biglietti per dare un biglietto appena incontri la persona, certamente dovresti controllare il lato degli biglietti da visita per darlo nel verso giusto.

STEP2: Dare il biglietto da visita
Per dare un biglietto da visita dovresti essere in piedi davanti alla persona tra voi non ci dovrebbe essere nessuno ostacolo. Prendi un biglietto da visita dal porta biglietto e daglielo con due mani mentre dici la frase, tipo “Mi chiamo … della ditta… , piacere.”
Se la persona ti da il suo biglietto da visita, potresti mostrare l’umiltà mettendo il tuo biglietto più basso del suo.

STEP3: Ricevere il biglietto da visita
Ricevi il biglietto da visita con entrambe le mani. Se scambi i biglietti, dallo con la mano destra, prendilo con la mano sinistra. Non mettere le dita sulla scritta del nome o della ditta.

STEP4: Ringraziare
Nonostante tu l’abbia già preso, dovresti dire “Lo prendo con piacere”, poi finalmente potresti sederti.

STEP5: Mettere a posto il biglietto da visita
Il biglietto da visita ricevuto dovrebbe essere trattato come la persona. Forse lui sentirebbe freddo, avrebbe bisogno un cuscino, così non metterlo sul tavolo direttamente ma sul tuo porta biglietti. Durante l’incontro, dovrebbe essere sulla porta biglietti davanti a te a sinistra.

Attenzione! Giapponesi potrebbero offendersi

-Non dire: “Ho dimenticato i biglietti da visita”
Benché tu abbia dimenticato i biglietti da visita, dovresti dire: “Li ho appena finiti tutti.”

-Porta un biglietto da visita perfetto
Non dare un biglietto che ha un angolo arrotondato, quello che ha una riga, quello sporco. Buttalo via.

-Non mettere il porta biglietti da visita nella tasca dei pantaloni
Non dare a nessuno un biglietto scaldato con il tuo sedere.

Ora hai capito bene di dovere trattare il biglietto da visita proprio come la  persona che te lo da? Ma sinceramente anche secondo una giapponese che segue la maniera per l’attività in Giappone, è ovvio che il biglietto da visita è solo un pezzo di carta, una persona che si offende per la maniera sbagliata è un pazzo.

Molto facile!