Amico, Fidanzato e Marito


Il sistema di fidanzamento in Italia e’ molto complicato per una giapponese.
Ho appena scoperto che una coppia che conoscevo da tanto tempo come marito e moglie non erano sposati.
Poi una amica portava sempre lo stesso ragazzo e pensavo che lui fosse il suo fidanzato, invece un giorno l’ha presentato come “un amico”.

amore

Invece in Giappone il rapporto di coppia e’ molto chiaro, le categorie sono solo tre: amici, fidanzati e marito e moglie, tra questi tre categorie non ci dovrebbe essere la zona grigia.

  1. TOMODACI (amici)
  2. CARESCI(fidanzato) / CANOGIO(fidanzata)
  3. OTTO(marito) / TSUMA(moglie)

TOMODACI si puo’ usare per amica, amico, amiche e amici senza pensare a Femminile / Maschile o Singolare / Pulrare.

In Giappone tra amici non ci baciamo, ne’ ci tocchiamo tanto, dunque se due persone si tenessero per mano, si baciassero sulla guancia, non dovrebbero essere TOMODACI ma sarebbero CARESCI e CANOGIO.

La parola CARE significa “lui” e CANOGIO e’ “lei”, quindi non hanno senso di “fidanzati”, ma comunque in questi anni i giapponesi chiamano i fidanzati cosi’.

Sarebbe piu’ facile capire se sono sposati o no.
In Giappone non tante coppie abitano insieme senza essere sposati, dunque se loro abitassero insieme, quasi sempre sarebbero sposati, se hanno bimbi, 99% sono sposati.

Ma per capire se sono sposati o no, non bisogno di vedere se tengono per mano, baciano o no, perche’ dopo essere sposati tante coppie non si toccano piu’!

Molto facile!