/Fantastico reggiseno giapponese
bambola

Fantastico reggiseno giapponese


Ho scoperto che in Italia non è tanto importante il seno delle donne come in Giappone, perché gli uomini parlano solo del sedere e le donne lo fanno vedere a tutti quelli che ci sono sulla spiaggia.

Un ragazzo giapponese che è stato in Italia per una settimana era imbarazzato perché gli sembrava che tante donne italiane non si mettessero il reggiseno.

NO BURA
ノーブラ

bambola

NO è una parola inglese, BURA è “reggiseno”, dunque NO BURA significa “senza il reggiseno”.

In Giappone NO BURA è una cosa impossibile fuori di casa.
Un giorno un’attrice giapponese ha messo una sua foto su Instagram in cui era NO BURA, e ha suscitato polemiche, perché i capezzoli sono una parte di seno, vanno da nascosti.

Però anche in Italia NO BURA non è mica comune. Nello spogliatoio della palestra dove vado non ho mai visto una donna senza il reggiseno, cioè tutte mettono un reggiseno, ma è sempre molto sottile che non nasconde la forma di capezzoli.

Dunque secondo me, il ragazzo giapponese ha capito male guardando la forma dei capezzoli sulla maglietta e sul reggiseno sottile. Comunque noi non siamo abituati a vedere la forma dei capezzoli di qualcuno che non conosciamo bene anche sotto della maglietta e sotto il reggiseno sottile.

Invece il nostro reggiseno è molto meno sensuale rispetto a quello europeo, non fa vedere la forma dei capezzoli a nessuno, ma funziona benissimo per noi giapponesi che abbiamo poca roba: raccoglie la ciccia da pancino, ascella, schiena, dovunque c’è la ciccia e poi la sposta al posto giusto dentro il reggiseno.
Il fantastico reggiseno giapponese tiene la ciccia come un seno vero.

Molto facile!


Sono blogger giapponese, anche studentessa dell'accademia delle arti ma la mia attività principale è il settore dei cosmetici naturali. Spesso torno in Giappone per i lavori e i piatti che prepara mia mamma :)